Regione Piemonte

Nizza Monferrato | Architetture nei territori d’eccellenza: sostenibilità e criteri ambientali minimi (CAM)

Published on 20 October 2019 • Associations Piazza Garibaldi, 40, 14049 Nizza Monferrato AT, Italia

Giovedì 24 ottobre il Foro Boario di Nizza Monferrato ospiterà un’esclusiva giornata di studi dal titolo “Architetture nei territori d’eccellenza: sostenibilità e criteri ambientali minimi (CAM)”, dedicata alla tutela del patrimonio materiale del sito Unesco “I Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”, organizzata dall’Ordine degli architetti pianificatori paesaggisti e conservatori della Provincia di Asti in collaborazione con il Comune di Nizza Monferrato e il Chapter Piemonte Green Building Council Italia, che vedrà il coinvolgimento degli attori che concorrono al traguardo della sostenibilità.

Dalle ore 9 alle ore 18, progettisti, istituzioni, tecnici di pubbliche Amministrazioni e imprese si confronteranno sull’adozione dei “Criteri Ambientali Minimi”, lo strumento normativo che consente agli enti pubblici di ridurre gli impatti ambientali degli interventi di nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione delle opere pubbliche.

Ideato come necessità di incrementare ulteriormente la qualità degli interventi e rispondere alle aspettative di eccellenza di chi intende abitare e vivere in territori riconosciuti patrimonio mondiale dell’Umanità, l’appuntamento si pone come un momento di riflessione condiviso sullo stato dell’arte delle costruzioni e sulla sostenibilità ambientale e paesaggistica.

“Con il contributo dei rappresentanti delle istituzioni locali e regionali e il sostegno di alcuni tra i massimi esperti- spiega l’architetto Alessandro Boano, curatore del convegno – la giornata di studio intende porre le basi per un nuovo approccio culturale, amministrativo e imprenditoriale alla materia”.

Interverranno ai lavori: Simone Nosenzo Sindaco di Nizza Monferrato;Fabio Musso presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Asti; Fabio Carosso vicepresidente Regione Piemonte e assessore Urbanistica, Programmazione territoriale e paesaggistica, Sviluppo della Montagna, Foreste, Parchi, Enti locali;Roberto Cerrato site manager Associazione per il Patrimonio dei paesaggi vitivinicoli – UNESCO;Marianna Matta responsabile per l’applicazione dei CAM alla Regione Piemonte;Marco Martorano Lavori Pubblici al Comune di Mondovì;Andrea Finotti di Decoral Group;Daniele Guglielmino di Getsrl;Alessandro Boano referente della Commissione Sostenibilità dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Asti;Massimiliano Fadin segretario di Chapter Piemonte GBC Italia;Elisa Sirombo di Getsrl;Elisabetta Nicastri di Ni.Do Studio, Marta Casiraghi responsabile marketing di Isolmant; Paola Moschini di Macro Design Studio;Giuliano Decostanzi sales manager di Cobola;Chiara Pollano di Impresa Edificare;Andrea Gandiglio di Green Grass Bioedilizia.

La partecipazione all'intera giornata prevede per gli architetti l'attribuzione di 8 crediti formativi. Ai geometri saranno attribuiti 3 crediti.

L’incontro ha il patrocinio della Federazione degli Architetti/PPC della Regione Piemonte e della Regione Autonoma Valle d’Aosta, della Fondazione dei Geometri, del Collegio Provinciale Geometri e dell’Ordine degli Ingegneri.


In allegato il programma completo.